Il programma mentale (indispensabile) per chi fa impresa – l’approccio scientifico circolare (video)

Premessa: con questo video faccio un vero e proprio esperimento “fuori dagli schemi” (così inizio l’anno con qualcosa di nuovo).

In pratica per la prima volta mostro uno dei miei training, fatti ai ragazzi che lavorano con me in ufficio al progetto PiùChePuoi.it, al pubblico esterno.

Perché penso possa esserti PARTICOLARMENTE utile se fai business?

Perché quando parlo con i miei ragazzi mi interessa una sola cosa: che loro producano risultati.

Al fine di realizzare questo obiettivo, condivido con loro solo ciò che sono veramente convinto sia utile: indipendentemente se siano concetti “vendibili” o no, attraenti o no, etc. etc.

Il video di oggi ad esempio ti parla di una cosa così SEMPLICE, che è sorprendente constatare quanto, una volta che viene condivisa in un team di lavoro (e una volta che diventa un programma mentale installato nella mente di tutti)…

… possa portare risultati in modo consistente e duraturo.

Guarda il video

P.S.
Se lo ritieni utile, sentiti libero di condividere questo video con il tuo team. Installare questo tipo di programma nella mente di chi lavora con te né amplifica la potenza di “N” volte.

P.S.
Visto che questo è un esperimento, non so se condividerò altri video come questo. Dunque se ti fa piacere riceverne altri come questo lasciami un commento o condividi sui social.

== AGGIORNAMENTO –

Visto l’entusiasmo dei commenti, mi sono impegnato a pubblicare (almeno un) nuovo video prossimamente, tratto sempre da un training che faccio ai ragazzi in ufficio. Beh, l’ho fatto davvero. Trovi il video che parla di come migliorare i KPI aziendali per portare l’azienda al suo prossimo livello qui.

27 Comments

  • Paolo

    Reply Reply gennaio 8, 2016

    Grazie per aver condiviso. Concetto semplice eppure fondamentale per impostare correttamente, eseguire e migliorare nel tempo qualunque attività.

  • Daniele

    Reply Reply gennaio 8, 2016

    Ottimo video che ha chiarito ancora meglio come applicare i kpi.
    Da vecchio cliente, non posso che apprezzare anche questo contributo

  • Giovanna

    Reply Reply gennaio 8, 2016

    molto interessante da tenere ben presente nella propria attività e vita.
    Grazie

  • Pina Esposito

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Ottimo lavoro, interessante l’applicazione a largo spettro, anche per ciò che non riguarda strettamente il business.

  • Marco Cavallo

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Metodo interessante ma soprattutto da applicare quotidianamente.
    Graditissi prossimi video

  • Mountaga

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Complimenti Marshall,
    Sto leggendo il tuo libro il potere del cervello quantico è veramente eccezionale spero tanto di avere di segurti dal vivo. Grazie per la generosità complimenti

    Mountaga

  • Adri

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Molto interessante, grazie per la condivisione

  • ALBERTA COZZI

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Grazie! Spiegato molto semplicemente ma di gran valore. Applicherò questo metodo da subito! Se sarà possibile mi piacerebbe ricevere altri video…

  • Giorgio

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Molto interessante, semplice nella sua esposizione. Per uno come me abituato a passare dall’idea alla realizzazione, è un bell’impegno passare dal progetto. In effetti mi sono accorto di non averlo mai considerato questo passaggio, anche se ho sempre pensato di avere un progetto. Grazie per avermi aperto gli occhi in modo semplice. Grazie

  • Maria

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Per capire se c’è un risultato è necessario che sia misurabile.

  • Davide Martorini

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Complimenti Marshall , sono contento di vedere pubblicato questo video. finalmente, ora da dipendente, so, come calcorare i miei tempi morti e allo stesso tempo , analizzare una serie di dati che prima non prendevo in considerazione.

    grazie tante

  • silvana mascellino

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Grazie per la preziosa indicazione. Sono una lavoratrice dipendente e questo metodo è senza dubbio molto efficace..direi trasversalmente anche in altri ambiti..ti sono davvero grata.
    Silvana

  • silvana mascellino

    Reply Reply gennaio 9, 2016

    Dimenticavo..gradirei molto volentieri altri video..grazie..

  • Luca

    Reply Reply gennaio 10, 2016

    Molto interessante!! Assomiglia al mio metodo di approccio a qualsiasi lavoro, e cioè:
    programmazione= idea
    Organizzazione= progetto
    Realizzazione= realizzo
    Controllo = analisi kpi

    Molto simile
    Grazie, vuol dire che ero sulla giusta strada

  • Sara Isabella D'Este

    Reply Reply gennaio 10, 2016

    Ascoltare che il metodo che uso quotidianamente per ogni attività, da quelle personali a quelle professionali, è quello coerente per raggiungere risultati mi entusiasma e mi incentiva a perseguire questa strada anche quando pare che gli obiettivi siano mancati! Il sistema è quello giusto!! Grazie di questa condivisione J.L.Marshall!

  • Antonia

    Reply Reply gennaio 10, 2016

    Grazie JLMarshall, ho gradito moltissimo il video “Il metodo scientifico circolare”. A seguito della visione del video ho analizzato come sono solita mettere in azione le idee che mi vengono. Talvolta ho omesso qualche passaggio e per questo il risultato non è stato soddisfacente Ti dico grazie per aver evidenziato i punti fondamentali da tenere ben presente sempre, quotidianamente, affinché ogni idea possa essere vincente. Ti chiedo di ricevere altri video come questo…

    • JL Marshall

      Reply Reply gennaio 10, 2016

      Ciao Antonia. Si, ho già deciso di farne altri poiché l’hanno chiesto in tanti. Altri… per ora 1. Poi vedrò 😉

  • marco

    Reply Reply gennaio 10, 2016

    molto molto interessante

  • Gianni Garavelli

    Reply Reply gennaio 10, 2016

    Effettivamente un metodo semplice ma tutt’altro che scontato, che ho intenzione di mettere subito in pratica.
    Desidererei ricevere altri video se possibile.
    Grazie per la condivisione.
    Gianni Garavelli Imprenditore Libero

  • Antonio

    Reply Reply gennaio 10, 2016

    Molto interessante e fa riflettere. Attendo di ricevere qualche altro invito,
    Grazie.

  • Elio Scorrano

    Reply Reply gennaio 17, 2016

    Ciao, buna giornata,pensavo di usare già qualcosa di simile tipo: m + p + a =s ,questo modello e diverso in tutto

  • Luca Bencivenga

    Reply Reply febbraio 21, 2016

    E’interessante tutto questo,la cosa sembra davvero molto semplice…Io però con il lavoro che faccio non credo di poter calcolare KPI

  • Domenico

    Reply Reply marzo 14, 2016

    Ciao Giulio,trovo molto interessante questo video.
    Lo proverò personalmente.

  • Rosalia

    Reply Reply agosto 23, 2016

    Grazie Giulio, molto interessante. Sono un dipendente pubblico e spesso mi devo inventare proprio perchè non ce la faccio ad aspettare che passi il tempo. Sono ricca di idee, mi manca la parte progettuale, tendo subito a realizzare, ho compreso dalla tua spiegazione perchè invece è fondamentale. Un po’meno chiaro come trovare i KPI.
    Grazie ancora,
    Rosalia

  • Laura

    Reply Reply agosto 28, 2016

    Ottimo suggerimenti…riuscirò sicuramente a metterli in pratica.

  • Carlo

    Reply Reply ottobre 3, 2016

    Si molto interessante, è un concetto che non mi è nuovo. Grazie

  • Daniela Corti

    Reply Reply giugno 23, 2017

    Grazie, davvero un bellissimo spunto per riflettere.

Leave A Response

* Denotes Required Field